La Germania, la crisi europea e i fantasmi del passato

Di Vincenzo Visco Martedì 04 Settembre 2012 10:38 Stampa

La Germania persiste, per ragioni di carattere economico, culturale e politico, nell’attribuire la responsabilità della crisi in corso all’eccesso di debiti pubblici, mentre è ormai noto come essa dipenda da quelli privati, contro cui l’austerità fi nora praticata risulta inutile e dannosa. È opportuno che il governo tedesco rinunci alla politica seguita fi nora e ispirata al motto “Deutschland über alles”, impraticabile nel mondo globalizzato anche per la potente Germania e che rischia di trasformarla, ancora una volta, nella causa della rovina dell’Europa.

La rivista è disponibile nelle edicole e nelle librerie delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.

Acquista la rivista

Abbonati alla rivista

Su iPad e Kindle