Un nuovo ecosistema linguistico

Di Giuseppe Antonelli Martedì 19 Luglio 2011 17:32 Stampa
Un nuovo ecosistema linguistico Illustrazione: Serena Viola

Le celebrazioni e le riflessioni innescate dal centocinquantenario dell’Unità d’Italia hanno ribadito l’importanza della lingua come fattore di coesione nazionale. Negli ultimi vent’anni, tuttavia, il baricentro della lingua pubblica si è spostato sempre più dal nazionale al popolare, fino a derive palesemente populiste. Per invertire questa tendenza occorre contribuire alla creazione di un nuovo ecosistema linguistico in cui il rapporto tra italiano dei politici e italiano degli italiani non si basi più su un tautologico rispecchiamento, ma sulla condivisione di un progetto per il futuro del paese.

La rivista è disponibile nelle edicole e nelle librerie delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.

Acquista la rivista

Abbonati alla rivista

Su iPad e Kindle