Meno diseguaglianze per promuovere e sostenere la crescita

Di Ronny Mazzocchi Lunedì 16 Gennaio 2012 12:43 Stampa

Le diseguaglianze nella redistribuzione dei redditi si sono notevolmente accentuate a partire dagli anni Novanta, con una rapidità che a prima vista può sorprendere. Eppure, la ripartizione arbitraria e iniqua della ricchezza è diretta conseguenza di scelte politiche poco attente, sostenute da una lunga egemonia del pensiero liberista e da un diffuso atteggiamento pro-mercato. Il rilancio della crescita però, soprattutto in tempo di crisi, non può più prescindere dalla riduzione delle diseguaglianze.

La rivista è disponibile nelle edicole e nelle librerie delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.

Acquista la rivista

Abbonati alla rivista

Su iPad e Kindle