I beni pubblici in tempo di crisi

Di Giorgio Resta Lunedì 16 Gennaio 2012 12:50 Stampa

Anche nell’interesse delle generazioni future, la politica deve tenere conto delle odierne esigenze sociali ed economiche, inserendo in agenda la riorganizzazione del sistema della proprietà pubblica. È tempo di accrescere investimenti e tutele anche per tutti quei beni immateriali, come paesaggio, cultura e conoscenza, rimasti finora nascosti nelle pieghe del regime dei beni pubblici e di quelli privati.

La rivista è disponibile nelle edicole e nelle librerie delle principali città, oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento, qui tutte le informazioni.

Acquista la rivista

Abbonati alla rivista

Su iPad e Kindle